Torna Evacuo e la Turris dilaga: 3-0 alla Sarnese

Turris: Abagnale, Barbiero, Somma, Imparato, Danucci, Di Girolamo, Petrone (35′ s.t. Perfetto), De Rosa, Picci (26′ s.t. Varriale), Palumbo (30′ Schettino), Evacuo. A disp.: Atteo, Gallo, Morella, Perinelli, Salvatore, Tarallo. All. Giacomarro.

Polisportiva Sarnese: Sorrentino, Tortora (9′ s.t. Di Finizio), Talia, Sannia (30′ s.t. Fiumarella), Liccardi, Mazzei, Iommazzo, Langella, Figliolia, Elefante (30′ s.t. Di Palma), Guidelli. A disp.: Rizzo, Vacca, Di Marzo, Nasto, De Angelis, Fiumarella, Cacciottolo. All. Esposito.

Arbitro: Pierpaolo Loffredo di Torino.

Reti: 34′ p.t. e 34′ s.t. Evacuo, 25′ s.t. Picci.

Note: spettatori 900 circa. Ammoniti: De Rosa, Iommazzo, Di Girolamo, Sannia, Picci. Espulso: al 7′ s.t. Iommazzo, per somma di ammonizioni.

La Turris si lascia alle spalle polemiche e malumori del dopo Roccella, sbrigando con un perentorio 3-0 la pratica Sarnese. Autoritaria la prestazione dei corallini, che a fine gara guadagnano gli applausi convinti del Liguori.

Nel 3-5-2 proposto da mister Giacomarro, linea difensiva composta da Di Girolamo, Imparato e Barbiero, chiamato a sostituire lo squalificato De Gol. Nella mediana, gli interni Danucci, De Rosa e Palumbo, con Somma e Petrone a spingere sulle fasce. In avanti, nuova combinazione: stavolta tocca a Picci ed Evacuo.

esultanza-picci

Al quarto d’ora insidiosa punizione di Picci: Sorrentino si distende e devia in corner. Un minuto più tardi, sugli sviluppi di un calcio dalla bandierina, l’estremo difensore granata blocca senza troppi affanni la staffilata di Barbiero. Al 20′ svetta di testa Picci: sfera di un nulla alta sulla traversa. Tre minuti più tardi traversone di Barbiero per Picci, che di testa sfiora il bersaglio. Notevole la pressione esercitata dai corallini, che costringono l’undici di Esposito nella propria metà campo. Al 25′ ancora Picci di testa, sempre sugli sviluppi di un corner: sfera sul fondo. Ghiotta occasione per i padroni di casa alla mezz’ora. Somma serve Picci, che di testa impegna severamente Sorrentino: l’estremo difensore ospite si salva con la complicità della traversa. Al minuto 32 pericolosa ripartenza granata con Elefante, che profitta di un’incertezza di Barbiero e si invola palla al piede: provvidenziale il recupero di Danucci.

Al 34′ il meritato vantaggio corallino. Su punizione di Danucci, è di Evacuo l’inzuccata vincente, con Sorrentino – fino a quel momento provvidenziale – che sceglie male il tempo dell’uscita. Preme sull’acceleratore la Turris, che al 40′ ci riprova con Picci, servito da Petrone: conclusione a botta sicura dell’attaccante corallino, che frutta però solo un corner.

Nella ripresa, cinque minuti e Picci, su traversone di Somma, ci prova in acrobazia: sfera sul fondo. Al 7′ un’entrataccia su Palumbo costa a Iommazzo il secondo giallo: doccia anticipata per lui ed ospiti costretti in inferiorità numerica. Al quarto d’ora staffilata di Danucci dal limite: Sorrentino immobile e sfera sul fondo. Al 18′ rapida discesa di Petrone, che guadagna il fondo ma perde l’attimo buono per servire centralmente: ne viene fuori solo un corner. Ancora Petrone un minuto più tardi, stavolta da posizione favorevole: sfera clamorosamente sul fondo. Altra ghiotta occasione di marca corallina al 21′: De Rosa in profondità per Picci, che controlla e lascia partire una conclusione che fa la barba al palo.

Al 25′ il raddoppio corallino: su traversone dalla sinistra di Somma, stavolta Picci non sbaglia, insaccando di testa.

Il tris al 34′: prepotente giocata di Evacuo, che guadagna l’area e di potenza infila Sorrentino.

Al 45′ la prima conclusione nello specchio della porta da parte degli ospiti: ci prova Figliolia, con Abagnale che devia in corner.