Universiadi, si chiude al grido di Mennea, Mennea, Mennea

Sui maxischermo dello Stadio San Paolo, a Napoli, scorrono le immagini del record del mondo di Pietro Mennea, nel 1979. Un tributo accolto dai presenti allo stadio per la cerimonia di chiusura della 30esima edizione delle Universiadi Napoli 2019. “Pietro e’ il connubio perfetto tra studio e sport, ha dimostrato che sport e studio vanno d’accordo e fanno vincere nella vita – ha detto la moglie Manuela – Quando ha conseguito il record nel 1979 era ancora uno studente di Scienze Politiche, ma quello e’ stato solo l’inizio”. Mennea, nel ricordo della moglie, “si prefiggeva un obiettivo, lavorava e lo raggiungeva”. “Dopo quella ha conseguito altre tre lauree – ha interpretato la vita seguendo gli insegnamenti dello sport”. “Ai piu’ giovani – ha concluso – auguro di vincere nella vita, come e’ stato per lui”.