Futsal Nuceria, ci vorrebbe l’antitrust: il club si laurea anche Campione d’Italia CSI!

Il branco di cannibali colpisce ancora. Il Futsal Nuceria scende in campo in versione “asso pigliatutto” anche a Montecatini Terme, conquistando il titolo di Campione d’Italia di calcio a 5 femminile CSI.

In una tiratissima finale contro le siciliane del Club San Nicolò, le rossonere si impongono col punteggio di 1-0, grazie al gol realizzato da Celeste Attanasio (nella foto con mister Peppe Dello Ioio) all’alba della seconda frazione di gioco. Un successo che rappresenta un gran bel regalo di compleanno per la “presidenta” Maria Faiella, festeggiata a dovere dalle sue ragazze.

Lo scudetto CSI è l’ultimo trofeo in ordine di tempo conquistato dal team guidato da Peppe Dello Ioio e Dino De Martino: Coppa Campania, Coppa Italia nazionale di Serie C, trofeo per la miglior atleta della Final Eight di coppa nazionale per la pipelet Francesca D’Amelia, Campionato di Serie C1 e appunto Scudetto CSI. Roba da mettere in moto l’Antitrust.

Battute a parte, non bastano i complimenti per la “famiglia” Futsal Nuceria, che ha scalato vette ritenute insormontabili fino a qualche anno fa, dando però merito alla tenacia di Maria Faiella, Peppe Dello Ioio e Dino De Martino – con il prezioso supporto di Anna Alfano – bravi a far crescere un gruppo che si è fondato su un nucleo storico di atlete fin dal primo giorno di attività agonistica, dieci anni fa. E a quella intelaiatura ha aggiunto, gradualmente, nuove componenti a un gruppo che è divenuto imbattibile in questa stagione sportiva – l’ultima sconfitta risale alle finali nazionali CSI del 2017 – che si chiude definitivamente oggi, con l’ennesimo trionfo.

Dodici le atlete convocate per la kermesse CSI di Montecatini: Celeste Attanasio, Chiara Barba, Francesca D’Amelia (gk), Annaclaudia Dello Ioio, Benedetta Dello Ioio, Ilaria Foddai, Pina Lamberti, Alessia Lambiase (gk), Rosa Manzo, Mariarosa Nacchia, Liliana Palumbo e Federica Vitale.

A queste va aggiunta la grande assente Rosa Vuolo, una delle top player rossonere, bloccata da un grave infortunio. E poi Carola Lamberti, Francesca Finelli e Angela Sassone, lontane fisicamente dal gruppo per ragioni di lavoro e di studio, ma sempre legatissime alla grande famiglia Futsal Nuceria. Senza dimenticare anche la new entry Monica Ferraioli.