Zuckerberg, “friendsday” per i dodici anni di Facebook

Facebook il 4 febbraio compirà 12 anni e il suo papà, Mark Zuckerberg, si prepara a festeggiare. In un post sul social network il giovane imprenditore lancia il #friendsday, la giornata degli amici, e invita il suo miliardo e mezzo di utenti a “celebrare le amicizie che hanno fatto la differenza” nelle loro vite. Zuckerberg chiede di raccontargli storie d’amicizia nei commenti al post. Alcuni lo hanno già fatto: i commenti hanno superato quota 19mila e in molti raccontano di familiari e compagni di scuola ritrovati grazie a Facebook, nonché di amori nati proprio sul social blu.

“Quando ho scritto il primo codice di Facebook, nel gennaio 2004, speravo di aiutare gli studenti del mio college a connettersi – racconta Zuckerberg – Oggi oltre 1,5 miliardi di persone nel mondo usano Facebook per stare in contatto con amici e affetti”.

“Gli atti di amicizia, amore e gentilezza che tutti condividiamo su Facebook stanno cambiando il mondo ogni giorno in modi che non possiamo misurare completamente”. “A volte – spiega Zuckerberg – fanno sentire le persone che sono nella nostra vita un po’ più amate. A volte l’amicizia diventa una forza che ci mette su un percorso diverso nella vita. A volte l’amicizia muove il mondo”.

(Fonte ANSA)