Voti a Perdere: il pagellone sportivo e non solo

10 alla memoria di Raffaele, che qualche anno giocava con l’Agrese, la vita l’ha persa troppo presto;

9 alla Nocerina che non molla, anzi si mostra sempre più forte;

8 al nuovo exploit del basket scafatese, la massima serie s’avvicina;

7 alle vittorie di Juve Stabia e Casertana: belle e puntuali;

6 All’Agropoli che in extremis rientra in gioco per la vittoria in Eccellenza;

5: al vorrei ma non posso di Martina e del Pd;

4: alle società e alle strutture che ancora non si dotano di defibrillatore;

3: al vafammoc pronunciata da Donnarumma a fine partita contro il Napoli;

2: al centrodestra diversamente burlesque ma sempre berlusconiano all’uscita dalle consultazioni;

1: alla sceneggiata di Buffon dopo un torto o presunto tale: bisogna sapere incassare, non solo lo stipendio;

0: alla pallottola di fine partita in Terza Categoria Sporting Acerno-Corno d’Oro. Ma fate sul serio?