VISITA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO GIUSEPPE CONTE AL CONSERVATORIO “D.CIMAROSA” DI AVELLINO

E’ avvenuta oggi la visita del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino, una delle più grandi strutture ad alto perfezionamento culturale e artistico presenti al Sud con oltre 28 kmq di sede e 1.200 iscritti. Alle ore 11 il Presidente tanto atteso all’Auditorium del Conservatorio, ha esordito chiedendo scusa per il ritardo dovuto “alla manovra economica e politica indispensabile per poter guardare al futuro dei nostri giovani”. Accompagnato da Luca Cipriano, dirigente del Conservatorio e dai suoi strettissimi collaboratori, il Presidente ha avuto modo di visitare l’intero complesso, salutare i giovani studenti, farsi dei selfie e confrontarsi con i sindacati locali. Dopo il saluto ufficiale il Presidente ha elogiato la cultura musicale italiana tanto acclamata all’estero e in tutto il mondo, soprattutto dalla Cina. Oltre 100 studenti del Conservatorio infatti sono cinesi appartenenti al progetto Erasmus. A salutarlo poi ci sono stati diversi gruppi di musicisti che si sono esibiti con diversi repertori appartenenti ai vari e nuovi indirizzi presenti da anni al Polo Universitario tra cui l’intrattenimento jazz, le percussioni e il gruppo dei “virtuosi Napoletani” orchestra d’archi d’eccellenza del Conservatorio diretti rispettivamente dal maestro Giuseppe di Capua e Roberto Maggio. Significativo il “dono” della bacchetta di quest’ultimo al Presidente a cui chiede di dare “l’attacco” sulle note di Libertango di Astor Piazzolla.

Ilaria Carbone