VIDEO | Operazione “Moda Gomorra”. Smantellata una vera e propria industria del falso

Una vera e propria centrale del falso è stata smantellata dalla Guardia di Finanza nell’operazione denominata “Moda Gomorra”. I baschi verdi del comando provinciale di Roma, in collaborazione con i colleghi del gruppo Pronto Impiego di Napoli, hanno eseguito 12 ordinanze restrittive (9 arresti domiciliari e 3 obblighi di dimora) nei confronti degli appartenenti ad un’organizzazione criminale dedita alla illecita produzione e vendita di falsi capi di abbigliamento e calzature.

Sequestrati 500mila articoli, tra cui anche etichette e tessuti contraffatti dei noti marchi Dolce & Gabbana, Alessandrini, Gucci, Fendi, Liu-Jo, Louis Vuitton, Burberry, Armani e Hogan, oltre a 313 macchinari di ultima generazione e 36 cliché rinvenuti in laboratori clandestini dislocati a Napoli e provincia. La vendita al dettaglio avveniva su piazze e quartieri rionali di Roma e del sud-Italia, dove erano anche dislocati 23 laboratori clandestini.

Il nutritissimo gruppo criminale era composto da 65 soggetti, tutti italiani, tra cui anche 12 donne, organizzato in una vera e propria catena di montaggio, con specifiche competenze di settore: sarte, ricamatrici, rivettatori, tagliatori, trasportatori e addetti alle vendite. Il sistema ha permesso di accumulare in poco tempo illeciti profitti per oltre 8 milioni di euro. L’associazione a delinquere, spalleggiata anche dai capi di un clan camorristico, aveva ormai il monopolio della produzione di capi e calzature d’eccellenza contraffatti.

La Guardia di Finanza ha anche sequestrato 3 appartamenti e 2 garage, ubicati nel centro di Napoli, per un valore complessivo di 2 milioni di euro.

Operazione "Moda Gomorra"

Smantellata una centrale di contraffazione di abbigliamento e calzature

Posted by MediaNews24 – MN24.it on Dienstag, 6. März 2018