Vico Equense, presentato il circuito Trail Campania 2020.

Due le tappe che interesseranno anche il territorio vicano: 26 aprile con la Faito vertical kilometer e il 6 settembre con la Faito X-trail. Il via domenica 1 marzo da Ravello. E’ il Trail Campania edizione 2020, la manifestazione organizzata dalla società sportiva Aequa Running di Vico Equense, presieduta da Michele Volpe e patrocinato dall’amministrazione comunale, presentata nella sala delle Colonne della Santissima Trinità e Paradiso, nel corso di una conferenza stampa, con l’intervento del sindaco di Vico Equense Andrea Buonocore. Presenti i responsabili organizzativi delle varie tappe, gli amministratori degli enti locali interessati e il Consigliere regionale Alfonso Longobardi. Il Trail running è una variante della corsa che differisce da quella su strada e pista, perché si svolge su percorsi normalmente utilizzati per l´escursionismo, in particolare in montagna con continui cambiamenti di percorso (salite, discese, scalini, rivoli d´acqua, passaggi su rocce a strapiombo su panorami mozzafiato). Negli ultimi anni sempre più persone si sono avvicinate a questo sport e il panorama delle competizioni nazionali e internazionali si è notevolmente ampliato. Dodici le tappe previste per questa decima edizione del circuito Trail Campania che partirà come da tradizione da Ravello, per concludersi ad Amalfi il 12 dicembre.

Anacapri e Mercogliano le novità di questa decima edizione. E poi Positano, Sala Consilina, Cava de’ Tirreni, Giffoni Valle Piana, Ravello e Praiano. La corsa in alta quota, o skyrunning, è uno degli sport più affascinanti e duri: la naturale fatica della corsa di lunga durata, a livello anche di maratona, si somma con la quota, con i forti dislivelli, con le avverse condizioni climatiche, con i pericoli tipici della montagna, in un “mix” che mette a dura prova il fisico e la psiche degli atleti, anche i più preparati.