Via libera dall’Aula del Senato al processo a Salvini sul caso Gregoretti

“Lo sapevo. Sono assolutamente tranquillo e orgoglioso di quello che ho fatto – dice Salvini, dopo il voto -. E lo rifarò appena tornato al governo. Come è stato difendersi in Senato? Surreale. Ho giurato sulla Costituzione, che prevede che difendere la patria è dovere di ogni cittadino. Io ho difeso l’Italia”. I senatori della Lega hanno lasciato l’Aula al momento del voto. “Non sono preoccupato”, ha aggiunto Salvini sull’ipotesi che venga condannato, e diventi incandidabile. “No, no”, ha scosso la testa il senatore rispondendo a chi gli chiede se abbia pensato a un piano B in questa eventualità.