Verso il Pranzo e aspettando la Cena

Coratella a Pranzo

Ingredienti: una coratella di agnello (la corata in genere sono le frattaglie del bovino adulto; se si tratta di un animale di taglia più piccola diventa, per l’appunto, coratella) che consta di polmone, budellino, cuore e fegato; una cipolla bianca; un bicchiere di vino bianco; sale; peperoncino; olio evo e salvia.

Preparazione: questa ricetta è di una semplicità disarmante e oltretutto è velocissima, ma come ogni ricetta ha i suoi segreti. Per avere una coratella dal sugo bianco e dal sapore delicato bisogna usare l’accortezza di lavarla per bene. Io ho tagliato tutte le parti in piccoli pezzi regolari e le ho mantenute separate, poiché differenziate saranno le cotture. Prima di cuocerle le ho tenute in acqua fredda fino a quando questa non risultasse limpida. Questo piccolo espediente serve a eliminare il sangue eventualmente presente. Fatele scolare per bene prima di procedere alla cottura. Tritate la cipolla molto sottilmente e lasciatela stufare in una grande padella con dell’olio di oliva. Aggiungete il polmone e il budello. Sono le due parti che necessitano di una maggiore cottura. Mettete la fiamma al massimo e lasciate cuocere per almeno 6 minuti abbondanti; non allontanatevi dalla padella, rimescolate di quando in quando. Aggiungete un tocco di peperoncino, esalterà il sapore delicato del sugo e vi scalderà piacevolmente la bocca con il suo deciso piccare.

Sera: Sabato pizza, come vi pare e dove vi pare