Valdiano corsaro: Scafatese 1922 malinconicamente in Promozione

Un epilogo più triste non era nemmeno preventivabile dai più pessimisti. La Scafatese 1922 retrocede in Promozione dopo la sconfitta casalinga subita ai play-out contro il Valdiano. Il gol decisivo è di Costanzo e arriva al quarto d’ora del primo tempo, poco prima che il palo salvi la porta della Scafatese dal possibile bis dello stesso Costanzo. In una gara non certo spettacolare, i canarini hanno tentato comunque la via della rete, senza però trovare fortuna dalle parti di Zaina.

Termina dunque nel peggiore dei modi una stagione iniziata senza troppi proclami dal club di patron Enzo Cesarano, che si candidava almeno sulla carta a recitare un ruolo da protagonista del torneo, pur al cospetto di corazzate come Città di Nocera e Sant’Agnello/Fc Sorrento troppo fuori categoria rispetto alle altre compagini del girone B.

Per larghi tratti della stagione, la Scafatese 1922 ha viaggiato in zone tranquille della graduatoria, complicandosi però la vita in un finale di regular season da dimenticare, culminato pure con l’inatteso divorzio dal tecnico Mimmo Citarelli, che ha forse ulteriormente destabilizzato l’ambiente.

Al triplice fischio è scattata la preventivabile contestazione dei supporters gialloblu, al solito encomiabili nel sostegno al canarino e unici a meritare una pagella positiva nella infausta stagione culminata oggi con la retrocessione in Promozione.