Unisa. La fisica della materia: cos’è e perché è interessante

La fisica della materia è la branca della fisica che studia le proprietà di grandi collezioni di atomi che compongono sia i materiali naturali che artificiali. Le sue basi concettuali e metodologiche si fondano sulle applicazioni della meccanica quantistica e presentano forti interrelazioni con altri settori della fisica teorica. Esempi notevoli includono la condensazione di Bose-Einstein (relazione con la fisica atomica), l’effetto Hall quantistico frazionario (relazione con la fisica delle particelle elementari), le proprietà dei materiali topologici (relazione con la fisica teorica). In questo seminario saranno presentati gli elementi fondamentali della fisica della materia, ponendo particolare enfasi sugli aspetti innovativi ed affascinanti che tale contesto offre.

Giovedì 10 ottobre, alle ore 13.00, nelll’aula S4 del Dipartimento di Fisica “E.R.Caianiello” si terrà il Seminario dal titolo “La fisica della materia: cos’è e perché è interessante”, a cura del prof. Canio Noce.