Una Domenica tutta genuina!

ORECCHIETTE CON CIME DI RAPA CREMOSE

Orecchiette con cime di rapa cremose

Le orecchiette con le cime di rapa, sono un piatto di origine contadino pugliese e precisamente della provincia di Bari.

La preparazione originale di questo piatto prevede l’uso di orecchiette fatte in casa, (per intenderci quelle dalla superficie rugosa così da poter trattenere meglio il condimento), l’uso di foglie e cime di rapa insieme, l’uso dell’aglio, di acciughe e infine quello di far cuocere le orecchiette con le cime di rapa al completo, in modo che queste assorbano meglio tutto il loro sapore.

Esistono varie versioni di questo piatto ed io, ve ne regalo una fatta con l’uso di cipolla al posto dell’aglio, di orecchiette fatte a mano e usando solo le cime senza le foglie.

Ingredienti:

250 gr. di orecchiette fresche; 800 gr. di cime di rapa; 1/2 cipolla bianca; olio evo q.b.; sale q.b.; peperoncino a piacere.

Preparazione:

Pulite le cime di rapa così: togliete le foglie sciupate, gli steli esterni duri e mantenete quelli interni più piccoli e teneri, tenete da parte le foglie e gli steli teneri.

Ora dividete le cime dalle foglie e lavatele per bene.

♥In questa ricetta ho usato solo le cime di rapa senza le foglie, queste le potete conservare per cucinare altra pasta o un pesto oppure condirle dopo averle bollite, solo con un filo di olio extravergine e sale per farne un contorno!

Mettete a bollire abbondante acqua e fate cuocere le cime di rapa, per pochi minuti e cioè fino a che non diventano morbide poi, scolatele.

cime di rapa sbollentate

Ora prendete una metà delle cime di rapa e frullatele con un mixer insieme, a del sale e 1 cucchiaio di olio e tenetele da parte.

In una padella ora mettete ad imbiondire, della cipolla tagliata sottile o più spessa se a voi piace con dell’olio extravergine e del sale.

♥Se vi piace potete aggiungere insieme alla cipolla del peperoncino!

cipolle imbiondite

E’ arriva l’ora, di cuocere le orecchiette in abbondante acqua salata e le cime di rapa rimaste.

Una volta cotte le orecchiette, scolatele facendo rimanere un pò di acqua di cottura delle stesse, passatele in padella dov’è la cipolla, aggiungeteci la purea di cime di rapa che avete preparato prima e mescolate a fuoco basso per qualche minuto altrimenti si asciugano troppo.

Servite le orecchiette con dell’olio extravergine a crudo e tiepide!

Gustose!

INVOLTINI DI ASPARAGI CON PANCETTA

Involtini di asparagi con pancetta

Ingredienti:

500 gr. di asparagi; 100 gr. di pancetta a fette più spesse; 50 gr. di burro; sale q.b.; pepe q.b.

Preparazione:

Pulite gli asparagi, separando la parte dura da quella tenera poi lavateli e

asparagi

asparagi puliti

cuoceteli a vapore per pochi minuti e cioè fino a che diventano appena morbidi!

asparagi al vapore

♥Mi raccomando, non fate cuocere troppo gli asparagi altrimenti si rompono.

Una volta diventati appena morbidi, adagiateli in un piatto e salateli appena.

asparagi al vapore 2

Prendete ora una fetta di pancetta e arrotolatevi dentro, in maniera stretta 2/3 asparagi e continuate così con gli altri asparagi e le altre fette di pancetta.

asparagi preparati

In una padella mettete a sciogliere il burro e poi, aggiungeteci gli asparagi e pepate.

Fate rosolare e servite ben caldi!

Gustosi!

 

TIRAMISU’ ALLE FRAGOLE

tiramisù alle fragole 5

Ingredienti:

450 gr. di fragole; 250 gr. di mascarpone; 1 vasetto di yogurt alle fragole; 250 ml. di panna liquida per dolci; 80 gr. di zucchero a velo; 40/42 savoiardi.

per la Bagna:

2 bicchierini da caffè di rum; 200 ml. di acqua; 2 cucchiai di zucchero a velo.

Preparazione:

Lavate bene le fragole, privatele del picciolo e tagliatele a pezzetti piccoli.

Fragole

Montata la panna liquida per bene, deve essere ben ferma.

Ora prendete una ciotola e metteteci dentro, il mascarpone, la panna, lo zucchero, lo yogurt, una metà dei pezzettini di fragole e mescolate piano piano.

crema per tiramisù alle fragole

Prendete ora un’altra ciotola e versateci dentro l’acqua, il rum e lo zucchero e mescolate fino a che lo zucchero non si scioglie.

Quando tutto è pronto, prendete un contenitore dai bordi alti ( meglio se rettangolare) e iniziate a comporre il tiramisù in questo modo:

  • Stendete sul fondo del contenitore un pò di crema preparata prima.
  • Prendete un savoiardo alla volta e dopo averlo bagnato un poco, disponetelo sulla crema e così fate fino a coprire l’intero diametro del contenitore.

savoiardi

  • Ora ricoprite i savoiardi con la crema e aggiungeteci alcuni pezzettini di fragole che sono rimasti.

savoiardi con crema e fragole

  • Continuate così fino a ricoprire tutto il bordo del contenitore.
  • Rifinite con altri pezzettini di fragole oppure solo con delle fragole intere.

tiramisù alle fragole 1

Una volta pronto, ponete il tiramisù in frigo per circa 1 ora e 30 minuti.

Gustoso!