Un Poeta al Risveglio, Mino Vergnaghi

Come vuoi,
parliamo di progetti se ti va.
Vuoi vivere una vita insieme a me.
Mi parli di coraggio e volontà
e cerchi con affanno il mio domani
con tanta e tanta voglia di amare.
Amare,
che cosa vuoi che voglia dire amare.
La vita programmata e forse amare.
Domani è ancora uguale.
Amare,
non basta aver vent’anni per amare.
Illudersi che insieme sia migliore
e poi sentirsi male.
Come sai,
un giorno mangia l’altro
ed hai l’età,
diritto di votare e dire no.
Bisogno di campare e dire si.
Poi cerchi l’evasione più banale
oppure esplodi, addio domani.
Amare,
che cosa vuoi che voglia dire amare.
La noia quotidiana e forse amare.
Domani è ancora uguale.
Amare,
volersi ad ogni costo non è amare.
Illudersi che sia se fai l’amore
e poi sentirsi male.