Un Poeta al Risveglio: Anonimo del Mercoledì

Incontrarti, sorridendo

Senza paura di niente, solo con te

Vicini e distanti

Come le storie più strane e allegre

Non serve pensare al futuro

Occorrono gli attimi di ogni presente