Un cittadino cavese dona un’auto al Gruppo comunale di Protezione Civile metelliano

Da oggi la Protezione Civile comunale di Cava de’Tirreni potrà contare su un veicolo in più per sviluppare le proprietà attività a sostegno della cittadinanza, specie in questo periodo di emergenza Coronavirus. Un cittadino cavese, infatti, ha deciso di donare al Gruppo comunale cittadino, coordinato da Francesco Loffredo, un’auto Jeep Grand Cherokee contribuendo in questo modo a rendere ancora più capillari i servizi rivolti a chi si trova in difficoltà.

La consegna dell’auto è avvenuta oggi pomeriggio davanti al Palazzo di città, alla presenza del Sindaco Vincenzo Servalli, dell’assessore Nunzio Senatore e del Coordinatore Francesco Loffredo.

“Non posso che ringraziare di cuore per questo gesto di solidarietà – ha dichiarato il Coordinatore – Si tratta di una donazione importante non solo per il gesto in sé, ma anche perché permetterà alla Protezione Civile, e soprattutto ai volontari, di rispondere in modo sempre migliore ai bisogni dei cittadini. La consegna di oggi dimostra quanto forte e coesa si è dimostrata nel momento di difficoltà la nostra comunità, il cittadino, che ha scelto di rimanere anonimo, con questa donazione ha voluto ringraziare del lavoro e dei sacrifici che i volontari di Protezione Civile hanno svolto durante la fase emergenziale rispondendo ai fabbisogni causati dall’emergenza Covid-19 e per il lavoro che ancora continuano a svolgere a favore delle fasce deboli della nostra città”.