Udinese-Napoli 1-1, pareggio inutile, la crisi continua

4-4-2 iniziale per Ancelotti. La prima vera occasione arriva al quarto d’ora. Callejon calcia la punizione, palla che finisce sui piedi di Insigne che calcia di prima, pallone fuori. Lozano va via sulla sinistra ma il suo cross finisce dalla parte opposta perché in area il solo Mertens non era riuscito a liberarsi. Insigne riceve sulla sinistra, sguscia via dalla sinistra ma finisce giù in area. L’arbitro lascia proseguire. Fofana calcia in porta da lontano, palla fuori. Grande intervento di Koulibaly, che in scivolata chiude su Lasagna in area. Bel lancio di De Paul nell’occasione. Campanello d’allarme, al 31′ arriva il gol dell’Udinese. Gli azzurri perdono palla su angolo a favore, saltano le marcature preventive, ne approfitta Lasagna per lanciarsi verso il gol del vantaggio bianconero, superando Meret in uscita. Zielinski prova il lancio per Mario Rui, ma il portoghese arriva sul pallone leggermente in ritardo. Cross dalla sinistra, Lozano sotto porta calcia ma la mette fuori dopo una deviazione.

Avvio secondo tempo, fuori Insigne e dentro Llorente. Proprio Llorente prova la conclusione in area: ribattuta. Sul ribaltamento di fronte Mario Rui salva su un cross di De Paul.Prima Mertens prova una conclusione da centro area e viene ribattuta. Poi ci prova Fabian Ruiz ma spara alto. Conclusione a giro da fuori di Fabian, Musso ci arriva. Fuori Lozano, dentro Younes. Il Napoli procede nel forcing e trova il pareggio. Pressing di Zielinski e Mertens su Mandragora, proprio il polacco recupera il pallone e dal limite piazza il tiro che lascia immobile Musso. Conclusione verso l’angolo lontano e palla in rete. sugli sviluppi del corner la palla finisce a Mertens, che colpisce di controbalzo ma in maniera imprecisa. Zielinski scambia con Younes, prova il tiro a giro che però termina sul fondo.Sgroppata di Mario Rui sulla sinistra, cross dentro verso Mertens ma c’è Musso che agguanta la sfera.Cross al bacio di Di Lorenzo, Llorente incorna a due passi dalla porta ma trova la presa di Musso.Scaramucce del giocatore serbo con il guardalinee durante la fase di riscaldamento! Prima il giallo di Mariani e, dopo le continue proteste del difensore azzurro, scatta anche il rosso. Conclusione dal limite di Younes, deviazione che dà alla palla una strana traiettoria a scendere. Palla fuori di poco. Callejon scodella dentro, palla fuori sui piedi di Zielinski che calcia. Tiro ribattuto. Di Lorenzo scodella dentro da destra, Llorente spalle alla porta prova la girata, è imprecisa.

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Stryger, Fofana, Mandragora, De Paul (39′ st Barak), Ter Avest (29′ st Pussetto); Okaka, Lasagna (45′ st Becao). A disp. Nicolas, Perisan, Sierralta, Walace, Opoku, Nestorovski, Teodorczyk. All.: Gotti.

NAPOLI (4-4-2): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly Mario Rui, Callejon, Fabian, Zielinski, Insigne (1′ st Llorente), Mertens, Lozano (17′ st Younes). A disp.: Ospina, Karnezis, Maksimovic, Luperto, Hysaj, Elmas, Gaetano, Leandrinho. All.: Ancelotti.

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

MARCATORI: 32′ pt Lasagna (U), 24′ st Zielinski (N)

NOTE: Espulso al 34′ st Maksimovic (N), per somma di ammonizioni dalla panchina. Ammoniti: Fofana, De Paul, Okaka (U); Callejon, Mertens, Mario Rui (N). Recupero: 1′ pt, 4′ st.