Turris superba: i corallini passano per 3-1 a Rende

Rende: Puterio, Viteritti, Modesto, Benincasa, Sanzone, Marchio, Boscaglia, De Marco, Ferreira, Goretta, Faraco. A disp.: Falcone, Fiore, Manes, Crispino, Serleti, Vivacqua, Gigliotti, Azzinnaro, Godano. All.: Trocini.

Turris: Abagnale, Barbiero, Perinelli, De Rosa, De Gol, Imparato, Morella (22′ s.t. Palumbo), Danucci, Evacuo (22′ s.t. Varriale), Picci (38′ s.t. Salvatore), Somma. A disp.: Atteo, Schettino, Petrone, Perfetto, Gallo, Sperandeo. All.: Baratto.

Arbitro: Ricci di Firenze.

Reti: 15′ p.t. Evacuo, 12′ s.t. Viteritti, 33′ s.t. Varriale, 40′ s.t. aut. Modesto.

La Turris sbanca a Rende. Maiuscola la prestazione dei corallini, che sboccano con Evacuo (al 15′ della prima frazione di gioco), subiscono il pari dei calabresi targato Viteritti (al minuto 12 della ripresa), si riportano in vantaggio con una perla di Varriale (corre il 33′ della seconda frazione di gioco) e mettono poi in cassaforte i tre punti con l’autorete di Modesto.

Prima frazione di gioco di marca nettamente corallina, con i padroni di casa che – fatta eccezione i primi dieci minuti di gioco – praticamente non si affacciano mai dalle parti di Abagnale. Al quarto d’ora sblocca Evacuo, infilando Puterio con un preciso diagonale su spunto di Danucci.

Dopo 12 minuti di gioco della ripresa il pari calabrese. Sugli sviluppi di un calcio piazzato è Viteritti a trovare il varco giusto, con una conclusione a botta sicura.

La Turris non si disunisce e continua ad imbastire azioni offensive, contenendo con ordine le incursioni dei padroni di casa. Al minuto 33 è da applausi la giocata con cui Varriale riporta in avanti i suoi: su sponda di Picci, l’attaccante corallino trafigge Puterio con una gran conclusione al volo.

Sette minuti più tardi, l’episodio che chiude virtualmente i conti. Palumbo va in pressione su Modesto che, nel tentativo di appoggiare all’indietro per Puterio, lo infila clamorosamente.