Turris di rigore contro il Due Torri. Decide Picci

Turris: Abagnale, Barbiero, Perinelli, De Gol, De Rosa, Di Girolamo, Palumbo (30′ s.t. Schettino), Danucci, Tarallo (12′ s.t. Evacuo), Picci, Somma (7′ s.t. Petrone). A disp.: Atteo, Salvatore, Imparato, Varriale, Morella, Joof. All. Baratto.

Due Torri: Ingrassia, Ravidà (30′ s.t. Puntoriere), D’Amico, Scolaro, Pellegrino, Matinella, Postorino, Aprile (1′ s.t. Stassi), Palmisano (11′ s.t. Messina), Mosca, Segreto. A disp.: Matassa, Bellamacina, Bucca, Palmieri, Scaffidi, Galati. All. Venuto.

Arbitro: Cusanno di Chivasso.

Rete: 25′ p.t. Picci (rig.).

Note: spettatori 1.200 circa. Ammoniti: Palmisano, Aprile, Palumbo.

Turris nel segno di Picci. I corallini piegano al Liguori il Due Torri con un penalty realizzato dall’attaccante barese al minuto 25 della prima frazione di gioco. Ostinata la resistenza dei siciliani, che solo nella seconda frazione di gioco provano ad avanzare il proprio baricentro, pur non riuscendo ad impegnare mai l’estremo difensore corallino Abagnale.

Il tecnico Baratto propone lo stesso undici corsaro a Gragnano, con Barbiero esterno basso e Somma avanzato in mediana.

Al 6′ ci prova Tarallo da posizione piuttosto defilata, con Ingrassia che respinge coi pugni. Un minuto più tardi, sugli sviluppi di un calcio dalla bandierina, Di Girolamo non impatta a dovere di testa. Al 10′ gran conclusione dalla distanza di Di Girolamo: vola Ingrassia, smanacciando in corner. Ancora Di Girolamo al quarto d’ora, stavolta su calcio piazzato: la sfera si spegne sul fondo, non lontana dalla porta difesa da Ingrassia. Al 24′ il meritato vantaggio corallino. Pellegrino intercetta la sfera con la mano nel cuore dell’area: nessun dubbio per il direttore di gara, che indica il dischetto. Dagli undici metri implacabile Picci, con Ingrassia che intuisce la direzione ma non ci arriva. Ci riprova l’ariete corallino dieci minuti più tardi, stavolta su punizione, senza però inquadrare lo specchio della porta.

Nella ripresa, conclusione dal limite di Barbiero al minuto 11: si allunga Ingrassia, chiudendo in corner. Al 12′ palla filtrante per Stassi, che da buona posizione calcia sul fondo. Al quarto d’ora tentativo di De Rosa: blocca agevolmente Ingrassia. Senza pretese il tentativo su punizione di Pellgrino: nessun grattacapo per Abagnale. Al minuto 27′ ci prova Evacuo – entrato a rilevare Tarallo – con una conclusione a giro dal limite: sfera alta sulla traversa. Al 37′ punizione di Di Girolamo, respinta coi pugni da Ingrassia. Provvidenziale l’estremo difensore ospite su Schettino al minuto 40: pregevole la conclusione dell’esterno corallino, deviata in corner.