Truffe telefoniche, due arresti in mattinata

All’alba di questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Sapri, hanno dato esecuzione a 2 misure cautelari, nei confronti di due soggetti residenti nel napoletano. I due devono rispondere di truffa aggravata per degli episodi avvenuti nel territorio di Sanza a luglio 2019. L’attività della Stazione ha portato all’individuazione dei soggetticoinvolti a partire dall’analisi di telecamere di sicurezza pubbliche e privatee tabulati telefonici. Di fondamentale importanza è stato poi il riconoscimentoda parte delle vittime, che ha permesso di avere la conferma dei dati raccolti. I due uomini F.V. classe ’98 residente a Portici (NA) e D.L.G. classe ’86 residente a Napoli, ora sono ristretti ai domiciliari con divieto di comunicarecon persone diverse dai loro stretti familiari.