Truffa al Ssn scoperta da due farmacisti salernitani, Il plauso di Federfarma

 

In rifermento alle notizie apparse oggi sugli organi di stampa su una truffa al Servizio Sanitario Nazionale scoperta da due farmacisti in provincia di Salerno, Federfarma Salerno e Ordine dei Farmacisti di Salerno esprimono “grande compiacimento per la condotta dei colleghi i quali, mettendo in atto corrette procedure di vigilanza e controllo con minuziosa attenzione e professionalità, hanno consentito di evitare danni, prima di tutto alla salute, oltre che al Servizio Sanitario Nazionale. Un ringraziamento all’Arma dei Carabinieri, che, come sempre accade, quando prontamente allertata, agisce repentinamente in maniera risolutiva ponendo fine al reato perpetuato”.

Secondo quanto riportato dalla stampa i titolari di due farmacie hanno segnalato il sospetto di alcune anomalie su ricette prescritte dalla guardia medica. In particolare, la presunta responsabile della truffa avrebbe falsificato le prescrizioni mediche per ottenere medicinali costosi e oppiacei. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri sulla ricetta sarebbero stati apposti timbri e firma non conformi.