Trasferte da incubo per i tifosi inglesi: aggressioni violente a Roma e Napoli

Una due-giorni da dimenticare per diversi tifosi inglesi giunti in Italia per assistere alle gare di Champions League Roma-Chelsea e Napoli-Manchester City.

Nella capitale, in un pub nei pressi del Colosseo, alcuni supporters dei “blues” sono rimasti vittima di un agguato teso loro da persone incappucciate che, a volto coperto e con al collo sciarpe della Roma, li hanno aggrediti con dei bastoni.

Non è andata meglio a quattro tifosi del Manchester City, feriti la notte scorsa insieme a un ristoratore napoletano. All’uscita di un locale, i sostenitori inglesi sono stati avvicinati da diverse persone che, dopo averli insultati, hanno lanciato vari oggetti verso i malcapitati. Ne è scaturito un inseguimento a piedi, con uno dei tifosi britannici rifugiatosi in un ristorante in via Sauro e gli altri tre braccati fin dentro una pizzeria in via Santa Lucia. Nella colluttazione, è rimasto ferito anche il titolare della pizzeria che cercava di ricacciare i balordi all’esterno del locale: per lui, frattura al naso guaribile in 25 giorni; uno dei tifosi del Manchester ha invece subito la lussazione di una spalla.