Torre Annunziata – sequestro di beni per 250mila euro

Sequestro beni per un valore di circa 250mila euro nei confronti di Salvatore Perfetto, arrestato lo scorso 19 febbraio per usura ed estorsione. Ad eseguire il decreto, emesso dal gip del tribunale oplontino, i militari del Gruppo di Torre Annunziata. Le indagini, coordinate dalla locale procura, sono state avviate dopo aver notato alcune operazioni economiche anomale e sproporzionate rispetto al reddito dell’uomo.

E’ così emerso che, l’indagato, insieme a un complice, aveva prestato, nel tempo, ingenti somme di denaro a diverse persone e a imprenditori della zona corallina, richiedendo il pagamento di interessi mensili al 20% del capitale prestato, per un complessivo interesse annuale pari al 120%.