Torre Annunziata. Scoperta piantagione di marijuana a ridosso dell’autostrada

Una piantagione di canapa indiana in un appezzamento di terreno incolto, al confine tra Torre Annunziata e Boscotrecase. L’hanno scoperta questa mattina gli agenti del commissariato oplontino, nei pressi dell’Autostrada A3.

All’esito di un accurato sopralluogo – condotto con l’ausilio della Scientifica – nel corso del quale sono stati acquisiti rilievi fotografici, descrittivi ed aereo-fotogrammetrici, gli agenti hanno individuato e sequestrato 61 piante di marijuana, dell’altezza media di 120 cm e del peso complessivo di circa 26 chili.

In prossimità della piantagione, una casa abbandonata, priva di infissi e suppellettili. Una delle stanze, come appurato nel corso degli accertamenti, veniva usata come “laboratorio” per la preparazione della droga. Rinvenuti, infatti, fertilizzanti ed insetticidi, utili alla coltivazione ed alla concimazione.

Le piante, sequestrate, sono state trattenute a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’autorizzazione alla distruzione.