Torre Annunziata / Angri – Scomparso da una settimana  Antonio “il pescivendolo”

Cari amici, mi raccomando aiutateci a trovare questa persona la famiglia e i figli stanno in pensiero si chiama Antonio Pascale di 62 anni lavora in pescheria ad Angri.

E’ l’appello lanciato anche in dalla pagina ufficiale della trasmissione “CHI L’HA VISTO”, che ha ripercorso gli ultimi spostamenti di Antonio.

Domenica 16 febbraio, Antonio si reca alla stazione centrale di Napoli e prende il treno per Grosseto, dove abita la figlia. Arriva a Grosseto domenica sera a mezzanotte ma chiama la figlia solamente il pomeriggio di lunedì. Martedì 18 febbraio, contatta telefonicamente sua moglie comunicandole che sarebbe tornato a casa il giorno seguente. Mercoledì 19 febbraio, in mattinata, la figlia lo accompagna in stazione a Grosseto e si assicura che Antonio prenda il treno regionale per tornare a Torre Annunziata., Antonio sale sul treno regionale, ma a casa non giunge mai.

La famiglia, i figli, sono in ansia, a parlare è la sorella di Antonio. Aiutatemi a diffondere questo video condividete ognuno di voi vi prego fatelo per me sto male.
Si, chi lo avrebbe detto che dopo la morte del papà Michele, noto pescivendolo, avrebbe in tutto i modi tirato avanti nella pescheria di via Giudici e poi solo qualche anno fa trasferitasi in Piazza Don Enrico Smaldone.

Sono giorni di angoscia per Antonio che tiene due paesi con il fiato sospeso.

Il video della sorella

Cari Amici Mi Raccomando Aiutateci A Trovare Questa Persona La Famiglia E I Figli Stanno In Pensiero Si Chiama Antonio Pascale Lavora In Pescheria Ad Angri Fatemi Questo Piacere Fatelo Per Questa Famiglia E Per I Suoi Figli Aiutatemi Ragazzi A Diffondere Questo Video Condividete Ognuno Di Voi Vi Prego Fatelo Per Me Sto Male Questa Pagina E Non E Solo Calcistica E Soprattutto Sociale E Per Tutte Le Persone Che Hanno Bisogno Per I Giovani Per I Vecchietti E Per Tanto Altro Vi Prego Condividete 😔😔😔

Gepostet von Peppe O Frances am Sonntag, 23. Februar 2020