Terzo caso di coronavirus accertato a Roccarainola, dall’inizio della pandemia

Terzo caso di coronavirus accertato a Roccarainola, il terzo dall’inizio della pandemia. A riferirlo è la stessa amministrazione comunale che, dopo l’autorizzazione, ha reso noto anche l’identità del cittadino:

Il test del tampone effettuato su di un nostro concittadino, Miele Raffaele Antonio, ha avuto esito positivo. Ringraziamo il signor Miele che, con grande senso di responsabilità, ci ha autorizzati a rendere pubblico il suo nome. Stiamo predisponendo tutte le precauzioni dovute per questo ulteriore caso di COVID-19 nel nostro paese. La famiglia è stata già messa in quarantena. Vi terremo aggiornati costantemente. Le autorità sanitarie stanno già procedendo ad una ricostruzione di tutti i contatti che il signor Miele ha avuto.

In ogni caso, chiunque abbia avuto contatti con la famiglia per motivi familiari, lavorativi, ricreativi e di svago, è invitato a contattare immediatamente i seguenti numeri: 3296509004 – 3458468844. Nel caso si dovessero manifestare sintomi comuni del coronavirus (febbre oltre 37,5 gradi, difficoltà respiratorie, tosse), contattate immediatamente le autorità sanitarie.

“Chiaramente ci auguriamo che la vicenda possa avere un risvolto felice, ma nel frattempo si stanno valutando misure che la natura del caso impone. Cari concittadini, come ho detto anche in altre occasioni, il male non è sconfitto totalmente, e quindi, anche se le misure da adottare sono meno restrittive rispetto al passato, vi invito a non pensare che tutto sia finito“: ha affermato il sindaco Giuseppe Russo.