Terzigno, uomo si avventa sui banditi e sventa una rapina

Immagine di repertorio

È ancora sotto choc la città di Terzigno per il tentato furto avvenuto l’altra mattina in una panetteria di Corso Alessandro Volta.

Come racconta Il Fatto Vesuviano, due uomini armati di pistola e volto coperto da casco sono entrati nel noto esercizio commerciale intimando i proprietari di consegnargli gli incassi. Minacce anche ai clienti. Tutto sembrava filare “liscio” e il colpo andato a buon fine. Un rappresentante di prodotti caseari, però, ha avuto sangue freddo e li ha affrontati. L’uomo, infatti, si è scagliato coraggiosamente contro uno dei due e, a seguito di una breve colluttazione, è riuscito a colpirlo col calcio della pistola posseduta dall’uomo. Il peggio, però, è stato presto evitato: il malvivente ha infatti esploso dei colpi in aria per darsi alla fuga ed è scappato col complice in moto. Il rappresentante invece è stato portato in ospedale, dove è stato medicato per una ferita lacero-contusa al cuoio capelluto.