Teramo-Avellino 1-0: Bombagi beffa gli irpini proprio allo scadere

Nel finale di una sfida tutto sommato equilibrata, irpini usciti sconfitti dalla trasferta in Abruzzo. La prima frazione di gioco termina a reti bianche; con le due squadre che non hanno offerto un gran calcio, limitandosi all’ordinaria amministrazione ma producendo poche occasioni per andare a segno. Gli uomini di Tedino hanno avuto un leggero predominio territoriale ma, tutto sommato, al termine dei primi 45 minuti di gioco, il pareggio appare come il risultato più giusto. Nella ripresa, invece, il Teramo ha spinto con  con maggiore costanza rispetto alla prima frazione di gioco. Al 72′, conquista anche un calcio di rigore per un fallo in area di Morero. Tonti si supera e manda in corner il tiro dagli 11 metri di Bombagi. Dopo il calcio di rigore sbagliato, anche il Teramo sembra perdere concentrazione e accontentarsi del pareggio. Poi, giusto al 90′, Bombagi trova la zampata decisiva e indirizza il match verso la vittoria per i padroni di casa.

TERAMO (4-3-2-1): Tomei; Cancellotti, Cristini, Soprano (35′ st Iotti), Tentardini; Costa Ferreira, Arrigoni, Ilari; Bombagi (48′ st Piacentini), Santoro (35′ st Minelli); Magnaghi. A disp.: Valentini, Lewandowski, Florio, Martignago, Cappa, Fiore, Birligea. All.: Tedino.

AVELLINO (3-5-1-1): Tonti; Illanes, Morero, Bertolo; Celjak, Laezza, Di Paolantonio, Evangelista (1′ st Rossetti), Parisi; Micovschi (28′ st Albadoro); Alfageme. A disp.: Pizzella, Zullo, Njie, Carbonelli, Acampora, Russo. All.: Capuano.

ARBITRO: Tremolada di Monza.

MARCATORE: 45′ st Bombagi.

NOTE: spettatori 2446 (251 da Avellino). Al 27′ st Tonti ha parato un calcio di rigore a Bombagi. Ammoniti: Tentardini, Soprano, Laezza. Angoli: 5-2 per il Teramo.5087