Sversamento illegale di rifiuti, beccato un assessore…

Ha davvero dell’incredibile quello che è successo questa mattina a Tufino in località via Palazzo dei Conti dove non un semplice cittadino, ma un assessore del Comune di Tufino è stato beccato mentre cercava di disfarsi di un enorme quantitativo di rifiuti, di ogni genere, che trasportava sul proprio mezzo, buttandoli in un terreno incolto. Aveva appena iniziato a scaricare quando un rappresentante delle forze dell’ordine, che si trovava di passaggio, gli ha chiesto spiegazioni e allo stesso tempo aveva avvisato i Carabinieri di competenza di intervenire. Sul posto sono giunti i Carabinieri della Stazione di Cimitile che hanno identificato l’uomo, che poi è risultato un amministratore dello stesso comune, e portato in caserma. Il mezzo utilizzato per il trasporto dei rifiuti, un cassonato Piaggio,  è stato sequestrato e l’assessore denunciato a piede libero.