Stop al commercio abusivo sulle spiagge di Agropoli

E’ scattato ieri mattina, sugli arenili cittadini, il blitz congiunto di Polizia Municipale e Carabinieri. E’ stata sequestrata merce di diverso tipo, allo scopo di confisca. Non è stato possibile identificare il titolare della stessa che, evidentemente, si era dato alla fuga. Si tratta dell’ennesimo blitz compiuto nel corso della stagione estiva al fine di contrastare la pratica del commercio abusivo che, specie in questo periodo, si concentra sugli arenili.

I vigili urbani hanno provveduto a sanzionare e a far rimuovere, a mezzo carro attrezzi, una serie di veicoli parcheggiati in divieto di sosta. L’operazione ha interessato, in particolare, via Granatelle e via S. Francesco. Soddisfatto il sindaco Coppola: «Proseguiamo nella nostra opera di controllo del territorio al fine di combattere la pratica, illegale, del commercio su luoghi demaniali. Nel contempo, sanzioniamo chi non rispetta il Codice della strada posteggiando dove non è consentito, creando disagi alla viabilità».