Stop a feste patronali e processioni – L’arcivescovo di Salerno Andrea Bellandi chiarisce in una nota

Lo stop definitivo alle feste patronali, a causa delle misure di contenimento del contagio da Covid-19, arriva direttamente da Andrea Bellandi.

In una lettera inviata ai sacerdoti della diocesi di Salerno-Campagna-Acerno, Monsignor Bellandi precisa che per tutto l’anno solare 2020 le feste patronali non potranno essere celebrate nelle consuete modalità. Non vi saranno processioni, fiaccolate, trasferimenti di simulacri sacri, sagre, concerti e altre iniziative che prevedono assembramenti di persone.

Il presule non fa esplicito riferimento alla tradizionale processione di San Matteo del 21 settembre, ma è chiaro che nemmeno l’evento più caro ai salernitani possa sottrarsi alla norma generale. Ci saranno l’alzata del Panno del 21 agosto e il solenne Pontificale del giorno di festa, ma non la processione.

ll Coronavirus ferma anche i Santi ed il folklore, ma, purtroppo, non sarà l’unica.

Ecco la lettera dell’ Arcivescovo Mons. Andrea Bellandi

L'immagine può contenere: testoNessuna descrizione della foto disponibile.