Spaccio nelle “palazzine” di via Ogliara a Gragnano: due arresti

Gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia hanno arrestato due persone, in esecuzione di un’ordinanza  di custodia cautelare in carcere, con l’accusa di detenzione e spaccio di droga.

Un 33enne di Castellammare di Stabia e un 47enne di Gragnano avevano da tempo avviato un’attività di spaccio nelle zone di edilizia popolare in via Ogliara a Gragnano. Nonostante le difficoltà logistiche, gli agenti hanno accertato che i due arrestati, dopo accordi telefonici con gli acquirenti, fissavano gli appuntamenti per la consegna delle dosi proprio nella zona delle “palazzine”.

Gli innumerevoli appuntamenti fissati e la regolarità nel modus operandi hanno di fatto confermato il carattere abitudinario dell’attività di spaccio, che ha portato poi all’ordinanza di custodia cautelare.

I poliziotti hanno sequestrato diverse dosi di stupefacente, del tipo cocaina e marijuana. Gli agenti del Commissariato di Castellammare sono stati coadiuvati da personale della Squadra Mobile e dagli agenti del Commissariato di Pompei, con il prezioso ausilio della sezione Cinofili dell’Ufficio Prevenzione Generale.