Sorrento. I colori delle sirene, un nuovo volume del Cmea

Venerdì alle ore 19.30, presso il chiostro di San Francesco, a Sorrento, si terrà la presentazione del volume “I colori delle sirene” dedicato alla riscoperta, valorizzazione e promozione dei fondali della penisola sorrentina, inserito all’interno della collana Sud Comunicazione e Ambiente, edita dal Centro Meridionale di Educazione Ambientale, giunto al quarantesimo anno di vita.

Autori della pubblicazione sono i coniugi Enrico e Maria Rosaria Gargiulo, conosciuti ed apprezzati protagonisti della fotografia subacquea e vincitori di contest nazionali ed internazionali. Al volume hanno partecipato anche i figli Arturo e Marco con alcuni loro scatti.

“Questo volume rappresenta il completamento del libro pubblicato nel 2015, che mostrava i fondali lungo la parte settentrionale della penisola sorrentina – spiega il direttore del Cmea, Giovanni Fiorentino -. Questa volta ci troveremo nella parte meridionale, quella del golfo di Salerno, con un accento sulle cavità sommerse.

Con le loro immagini i Gargiulo ci porteranno alla scoperta delle architetture naturali che si formano nelle grotte e con dovizia di particolari illustreranno tutti gli organismi marini da loro incontrati nelle immersioni. Finalità della pubblicazione è avvicinare il pubblico all’ambiente marino nostrano che nulla ha da invidiare ai celebrati fondali oceanici”.

Il volume sarà presentato dal curatore, Antonio Mario, dal direttore dell’Area Marina Protetta Punta Campanella, Antonino Miccio, dal presidente della Società Italiana di Biologia Marina, Gianni Russo, e da Roberto Sandulli, ordinario di Biologia Marina all’Università Parthenope, moderati da Mariella Nica.