Sorrento – Carabinieri arrestano un uomo per atti persecutori ai danni della ex

E’ andata in caserma ed ha chiesto aiuto ai carabinieri della stazione di Sorrento.
Il suo ex compagno non ha accettato la fine della loro relazione: l’ha minacciata, seguita e – soprattutto – ha creato in lei un perdurante stato di ansia facendole cambiare le abitudini di vita. La donna, una 40enne di Castellammare di Stabia, lo ha denunciato: troppa la paura di essere costantemente seguita. I carabinieri – ascoltata la vittima – hanno organizzato un servizio per monitorare in maniera discreta la donna in attesa che si presentasse lo stalker.

L’uomo, un 62enne di Castellammare, era alla fermata ferroviaria di Sorrento e la stava attendendo. L’ha vista scendere dal treno e l’ha seguita per un po’. Non ha resistito, si è avvicinato all’ex e l’ha afferrata per il braccio strattonandola violentemente.
I Carabinieri erano lì e hanno visto tutto. L’hanno bloccato e, evitato il peggio, lo hanno arrestato per atti persecutori in flagranza. Per la donna solo un grande spavento.
L’arrestato è stato tradotto al carcere.