Sorpresi mentre spacciavano, ai domiciliari due pusher

Sequestrato il bussolotto contenente eroina, segnalato come assuntore il giovane che stava acquistando la droga

Sorpresi mentre fornivano droga ad un giovane del posto, arrestati due giovani spacciatori. Segnalato come assuntore invece colui che ha acquistato la dose.

Sono stati assicurati alla giustizia due giovani di Sala Consilina, una coppia uomo donna, che nella serata di ieri sono stati beccati dai carabinieri mentre fornivano una dose di eroina ad un giovane del posto. L’intervento è stato messo a punto dai militari del NOR della Compagnia di Sala Consilina, nell’ambito dei servizi tesi a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno tratto in arresto nel comune capofila del Vallo di Diamo una coppia di ragazzi già noti alle forze dell’ordine, lei di anni 29, lui 28, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La coppia infatti è stata bloccata dopo aver ceduto ad un giovane del luogo , che verrà segnalato alla Prefettura quale assuntore, un bussolotto contenente eroina. La dose è stata sequestrata insieme ai soldi pagati dal giovane. La coppia è stata associata in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria di Lagonegro.