Software. Addio Flash, il web ti saluta

Nessuna paura per l’ utenza web abituata ad Adobe, infatti il produttore ha cessato di distribuire aggiornamenti o altro all’applicativo FLASH PLAYER, per cui alcuni filmati non saranno al momento visibili che ha accompagnato l’evoluzione del web dal 1996 fino ai giorni nostri.
Flash è stato per tanti versi un punto di svolta per tutta la Rete, sviluppato da Macromedia e poi acquisito da Adobe, ha raggiunto la sua fine dallo scoccare della mezzanotte di ieri 12 gennaio.
L’azienda che gli ha dato i natali, sui PC Windows, ricorda di rimuoverlo dal vostro sistema per evitare possibili problemi di sicurezza.

Come ricorda la pagina tomshw.it  se state utilizzando contenuti Flash sul vostro PC (cosa alquanto improbabile), si raccomanda vivamente di rimuovere Flash Player immediatamente.

Flash Player è sempre stato un rischio per la sicurezza, con la maggior parte dei siti di applicazioni e giochini (compreso il primo Farmville) scompariranno per sempre.

E’ un bene, perché Flash ha davvero fatto il suo tempo e oggi c’è di molto meglio.

Adobe ha messo a disposizione quest’anno una configurazione di Flash Player che disabilità gli avvisi di fine supporto chiamata EOLUninstallDisable.

Nonostante sia ancora possibile modificare l’opzione, con la fine del supporto prevista per la giornata di oggi e i contenuti Flash che smetteranno di funzionare a partire dal 12 gennaio, non ha senso rimandare ancora l’inevitabile.

Del resto tutto il tempo in cui c’è stato, è stato effettivamente suo.