Serino – Coronavirus, vergognose “Fake News” sui presunti focolai in città

Con non poco dispiacere sono costretto a diramare una nota pubblica col fine di contribuire a smontare sul nascere le notizie false, diramate da alcune testate giornalistiche campane e nazionali, le quali hanno definito Serino un nuovo focolaio di coronavirus dopo Mondragone.

Oltre ad essere una notizia del tutto infondata, finalizzata ad ottenere qualche visualizzazione e mi piace in più sui social network, questa fake news potrebbe comportare l’ennesimo durissimo colpo per l’economia del nostro territorio che si basa prevalentemente sul turismo e l’enogastronomia.

Attualmente, a Serino, non ci sono casi verificati. Si aspetta l’esito dei tamponi su alcune singole persone appartenenti allo stesso nucleo familiare. Anche in caso di positività di quest’ultimi non ci troveremmo, assolutamente, di fronte ad un: “focolaio”.

In alcuni dei comuni viciniori, San Michele Di Serino e Santa Lucia di Serino, si sono verificati alcuni casi di positività prontamente individuati ed isolati come reso noto dalle Autorità sanitarie preposte. Anche in questo caso è fuorviante parlare di “focolai” o simile.

Un abbraccio virtuale non può che andare a coloro che hanno contratto il covid-19 e ai loro affetti.

Ovviamente non bisogna abbassare la guardia, seguire gli aggiornamenti delle Autorità competenti e rispettare le indicazioni contenute nelle ordinanze regionali e dai DPCM nazionali.

Purtroppo queste notizie false, create ad arte, da alcuni pseudo giornalisti hanno avuto la possibilità di diffondersi anche perché il sindaco di Serino Vito Pelosi, ancora una volta, non è intervenuto tempestivamente nell’informare l’opinione pubblica rispetto a quanto stava accadendo nonostante sia i mass media provinciali che i comuni, confinanti con noi, avevano provveduto a fare tutte le comunicazioni del caso già nei giorni scorsi.

Gravissimo inoltre che si continui ad utilizzare il coronavirus e la paura delle persone per fare una becera e vergognosa propaganda elettorale, sulla pelle delle persone, in vista delle elezioni comunali in programma per l’anno prossimo. Infatti, anche questa volta, unico caso in Italia, le comunicazioni ufficiali del Comune di Serino, su un tema così delicato, sono avvenute sulla pagina fb della lista elettorale dell’attuale maggioranza comunale.

Argomenti così seri e d’interesse generale dovrebbero essere trattati in maniera unitaria, senza divisioni di sorta, e soprattutto evitando strumentalizzazioni. Continuerò quindi ad impegnarmi in questa direzione nell’interesse esclusivo dei cittadini e del Bene Comune.