Serie C. Deferito il Siracusa per irregolarità amministrative

Il Procuratore Federale, su input della CoViSoC ha deferito al Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare l’amministratore unico del Siracusa Calcio (Serie C girone C), Gaetano Cutrufo e il club per responsabilità diretta, a causa di irregolarità amministrative. In particolare, il deferimento è scattato per non aver corrisposto entro il 16 dicembre 2017, gli emolumenti nonché i compensi contrattualizzati a titolo di indennità di trasferta dovuti a diversi tesserati, per le mensilità di settembre e ottobre 2017, nonché di premi contrattuali dovuti ad alcuni tesserati, per le mensilità di ottobre 2017.

La segnalazione della CoViSoC riguarda anche la mancata corresponsione, sempre entro il 16 dicembre 2017, di ritenute Irpef e contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo per le mensilità di settembre e ottobre 2017 e comunque per non aver documentato gli stessi versamenti all’organo di vigilanza delle società di Serie C.