Serie B e Serie C, la situazione iscrizioni

Si è riunito oggi a Firenze il Consiglio Direttivo della Lega Pro che ha valutato le documentazioni depositate dalle società nei termini indicati dalla normativa federale: sono 57 le domande pervenute, di cui 56 complete. La società dell’Arzachena ha presentato domanda di ammissione non completa mentre sono 3 le società che non hanno presentato domanda di iscrizione al campionato 2019-2020 di Lega Pro: Albissola, Lucchese e Siracusa. Il Foggia ha presentato un’iscrizione carente, passibile di bocciatura. Al posto delle tre società già rinunciatarie, hanno diritto alla riammissione senza fondo perduto Virtus Vecomp Verona, Fano, Bisceglie. La Paganese al momento non ha diritto alla riammissione ma è in prima fila per il ripescaggio col fondo perduto, la situazione potrebbe cambiare, passando a riammissione in caso di rinuncia del Fano, alle prese con problemi societari. In prima fila per il ripescaggio dalla D ci sono Cerignola e Modena, a seguire un gruppo di squadre con poche speranze come Pro Sesto e Turris. Ma, a scalare, si libererà un altro posto in C, visto che il Venezia è a un passo del ripescaggio in B, al posto del Palermo, che non è riuscito a presentare in tempo la fideiussione.