Sequestrate 60 tonnellate di rifiuti speciali nel Porto di Salerno

Sequestrate 60 tonnellate di rifiuti speciali nel Porto di Salerno. Al termine di un’accurata e prolungata attività di perquisizione, delegata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, ufficiali di P.G. in servizio presso il II Nucleo Operativo della Guardia di Finanza di Salerno, hanno proceduto al sequestro, all’interno dell’area doganale del porto di Salerno, in sette diversi containers, di circa 60 tonnellate di rifiuti speciali di varia natura. Soprattutto pneumatici, motori, ed accessori di vetture e e autocarri, compressori di frigo ancora carichi di gas. Il materiale era destinato al Burkina Faso con documentazione falsa. Sette le persone indagate: africani, italiani, che devono rispondere di traffico illecito di rifiuti e ricettazione.