La presidente del Senato della Repubblica, Maria Elisabetta Alberti Casellati, in un’intervista rilasciata ieri a TGcom24, ha rimarcato l’importanza della centralità del Parlamento, nel commentare il ricorso eccessivo ai decreti da parte del governo, guidato da Giuseppe Conte, presidente del Consiglio dei ministri, anche durante l’odierna Fase 2 dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.
Infatti, «Basta con i Dpcm calati dall’alto, il Parlamento è aperto. Il Senato è aperto. Sono qui da quasi tre mesi per garantirne la funzionalità. Il Senato non è in quarantena e sa rispondere ai cittadini in tempi brevi e meglio» tuona la seconda carica dello Stato.
«Parlare di centralità del Parlamento agli italiani che si trovano in grande difficoltà, sembrerebbe quasi un gioco dialettico, una questione fuori dai problemi della quotidianità – spiega l’autorevole esponente di Forza ItaliaMa non è così, perché la centralità del Parlamento è un principio costituzionale che regge le nostre vite. I problemi si risolvono in Parlamento. Dalle libertà personali, potete uscire di casa, a quelle economiche, aprite le attività. È il Parlamento il luogo protagonista dove si decide dove le risorse vanno allocate, che ascolta le voci dei cittadini che riportano le istanze dei territori, dalle famiglie, dalle imprese».
© RIPRODUZIONE RISERVATA MN24