Seconda Categoria, fa festa il Baronissi

Ci sono voluti oltre 120′ per decretare chi tra Polisportiva Baronissi ed F3 Nocera dovesse conquistare il pass per la Prima Categoria. La finale del girone G di Seconda sorride ai padroni di casa a cui basta, grazie al miglior piazzamento in regular season, il pareggio. Fu così che per i ragazzi di mister Avellino il double è realtà: dopo la Coppa arriva anche la vittoria dei play-off ed una promozione meritata. qqIl Baronissi fa leva sull’esperienza di capitan De Santis e dell’evergreen Rago che appone il sigillo sulla festa che verrà. Sugli sviluppi di un angolo battuto da Cretella, infatti, l’ex difensore del Pandola sceglie i tempi giusti di inserimento e di testa fa secco D’Alessio. Il miglior regalo possibile alla sua squadra, alla sua gente e alla sua città dopo aver suo malgrado dovuto saltare la finale di Coppa. L’1-1 non è sufficiente per brindare alla Prima nei novanta minuti, si va ai supplementari e Iannone compie subito un miracolo su Capaldo. La tensione si taglia a fette sempre nella massima correttezza, il cronometro scorre e dopo qualche contropiede sciupato dai biancazzurri e l’additional time per l’infortunio occorso a Picariello arriva il triplice fischio che sancisce la promozione del Baronissi e gli applausi per una delle più belle rivelazioni della stagione calcistica in terra salernitana.

fonte SALERNO IN WEB