Scherma: due azzurri campani agli Europei di Novi Sad

La salernitana Rossella Gregorio e il napoletano Luca Curatoli rappresenteranno l’Italia a Novi Sad, dove da sabato 16 a giovedì 21 giugno si svolgeranno i Campionati Europei Assoluti di scherma 2018. Si tratta del penultimo atto della stagione agonistica internazionale, che si concluderà poi con i Mondiali di Wuxi (19-26 luglio).

Nelle convocazioni diramate dal ct degli sciabolatori Giovanni Sirovich figura anche un altro partenopeo, il giovane Dario Cavaliere, selezionato come riserva in patria. La Campania, inoltre, avrà anche una rappresentanza “magistrale” al seguito degli azzurri in Serbia, visto che napoletani sono sia il ct degli spadisti Sandro Cuomo che uno dei componenti dello staff tecnico della sciabola, Leonardo Caserta, maestro proprio di Curatoli.

Campionessa d’Europa a squadre e medaglia d’argento individuale un anno fa in Georgia, la salernitana Rossella Gregorio cerca conferme a livello continentale dopo una straordinaria stagione di Coppa del Mondo. L’atleta tesserata con il Gruppo Sportivo dei Carabinieri, cresciuta nel Club Scherma Salerno, sarà in gara sabato 16 giugno nell’individuale e martedì 19 nella prova a squadre (con Irene Vecchi, Martina Criscio e Loreta Gulotta).

Riparte da una doppia medaglia agli Europei 2017 anche Luca Curatoli, che fu bronzo individuale e argento a squadre a Tbilisi, mentre quest’anno è stato ben cinque volte su otto tra i “top eight” o sul podio in Coppa del Mondo. Il talento partenopeo, svezzato dal Circolo Nautico Posillipo e ora portacolori delle Fiamme Oro, è atteso in pedana nell’individuale lunedì 18, mentre giovedì 21 sarà impegnato nella gara a squadre (insieme ad Aldo Montano, Enrico Berrè e Luigi Samele).