Scafati – Vogliono privatizzare la Biblioteca comunale

“Vogliono affidare per un anno la gestione ad una non meglio precisata associazione o cooperativa.
La delibera è stata approvata dalla Giunta il 1 luglio, e stranamente però non è stata ancora pubblicata sull’Albo pretorio.

Un atto molto generico, che nulla dice a tutela del libero e gratuito accesso dei cittadini ad un bene pubblico e comune della nostra Scafati, nulla dice sulla trasparenza e la qualità della gestione, nulla dice sul divieto di lucro”, sono le affermazioni in una nota del capogruppo dei democratici e progressisti Michele Grimaldi.

“Avevamo proposto, e tante associazioni avevano proposto, di istituire nella nostra città lo strumento dei patti di collaborazione, e per il tramite di essi favorire la partecipazione attiva e condivisa – in un processo sempre aperto e orizzontale – nella gestione di quel bene. Ma Salvati & Co. come al solito hanno scelto la strada peggiore. Stanno seminando vento, raccoglieranno tempesta”, così chiude la lettera Michele Grimaldi, capogruppo democratici e progressisti.