Scafati, una Faccenda da ridere o piangere, mamma conferma che il calciatore Allievi Under 16 era un altro

Il Giudice Sportivo, letto il referto arbitrale e gli ulteriori atti ufficiali di gara, all’esito degli esperiti accertamenti di rito, ha rilevato che la società OASI SCAFATI CALCIO 1922, ha inserito nella distinta ufficiale di gara,nella gara con la Poseidon, contraddistinto  con il n.10, il calciatore Abagnale Catello, nato a Vico Equense (NA) il 28.11.2004 (C.F. BGN CLL 04S28 L845Y),identificato dal Direttore di Gara con tessera federale N.445746. Tuttavia, prima dell’inizio della gara, il Delegato Provinciale F.I.G.C.L.N.D, Sig. Vincenzo Faccenda, mediante l’ausilio dell’arbitro e dei Carabinieri intervenuti sul posto, ha accertato che il calciatore N.10 riportato nell’elenco di gara come Abagnale Catello, risultava sostituito dal Sig. NOVI Simone, circostanza confermata ai presenti dalla madre interpellata sulla
vicenda in quanto presente all’incontro che provvedeva a fornire le generalità del ragazzo ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine.Gli accadimenti di cui sopra, sono stati ulteriormente confermati dalla circostanza che la tessera federale N.445746 riconducibile al calciatore Abagnale Catello (successivamente requisita dal DDG ed allegata al rapporto), in realtà reca la foto digitale identificativa del Sig. Novi Simone, per cui la società Oasi Scafati Calcio
1922, ha di fatto violato l’art. 10 comma 6, C.G.S., avendo tentato di utilizzare calciatore, ovvero persona diversa da quella precedentemente identificata dall’arbitro prima della gara, mediante conclamata contraffazione del tesserino federale N.445746 relativo alla stagione sportiva 2018-2019 e la consegna al Direttore di Gara di distinta da parte del Dirigente accompagnatore Sig. Sergio Buondonno attestante circostanze non veritiere.
Tuttavia, la gara ha avuto inizio e si è conclusa regolarmente e il sig. Novi Simone non vi ha preso parte. Per tali motivi, ai sensi e per gli effetti dell’art. 18 comma 1, lett. c del C.G.S., e dell’art. 19 comma 1, lett. h C.G.S. DELIBERA di infliggere alla Società Oasi Scafati Calcio 1922 l’ammenda di 100,00; di inibire il Dirigente Accompagnatore Sig. Sergio Buondonno fino al 30 giugno 2019. Inoltre, ORDINA la trasmissione degli atti ufficiali di gara alla Procura Federale per gli accertamenti di competenza e delle responsabilità derivanti dagli accadimenti illustrati in premessa.