Scafati, Salvati interviene sulla questione rifiuti

 

In attesa dell’installazione del sistema di videosorveglianza nei punti strategici del territorio e ribadendo l’importanza dell’attività di controllo da parte dei vigili urbani per smascherare e sanzionare i criminali del sacchetto selvaggio, ho dato mandato all’Acse di provvedere ad effettuare un ritiro aggiuntivo settimanale della frazione secco indifferenziato, che risulta a mio avviso necessario per assicurare una maggiore pulizia delle nostre strade. Non importa se tale intervento dovesse richiedere un lieve aggravio dei costi di smaltimento. Come sindaco, ma soprattutto come cittadino di Scafati, sono stanco di vedere cumuli di spazzatura accantonati lungo le nostre strade e pretendo che siano adottati tutti i provvedimenti necessari, nel rispetto di quanto previsto dalla legge e dal contratto di servizio di raccolta che il nostro Comune ha stipulato con Acse, per garantire a questo territorio il decoro che merita. In settimana ho incontrato nuovamente il dottor Daniele Meriani, Amministratore unico dell’ Acse, al quale ho chiesto di attivare tutte le procedure possibili per gestire al meglio la raccolta della spazzatura, ferma restando la necessità che anche i cittadini facciano la loro parte per incrementare la percentuale della raccolta differenziata, rispettando il calendario per il conferimento dei rifiuti e attenendosi alle regole. Non tollererò più esitazioni. Voglio che Scafati torni ad essere una città pulita.