Scafati: primo no ai domiciliari per Aliberti

Niente da fare con la prima richiesta di domiciliari avanzata dai legali di Pasquale Aliberti. E’ stata respinta nel giro di 24 ore con parere negativo del pm, secondo il quale ci sarebbero ancora le esigenze cautelari per l’ex sindaco di Scafati. I legali di Aliberti quasi certamente si appelleranno al Tribunale del Riesame, puntando sulle condizioni psico-fisiche dell’ex sindaco e quindi sull’ incompatibilità con il regime carcerario.