Scafati: niente interrogatorio di garanzia per Aliberti

E’ quasi un colpo di scena, anzi di più. E’ una decisione che sembra far venir meno da subito l’impianto formale relativo alla fresca misura cautelare stabilita per l’ex sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti. Il gip Pacifico del Tribunale di Salerno ha scelto di non procedere con l’interrogatorio di garanzia, scelta che potrebbe determinare e la scarcerazione di Aliberti tra qualche giorno. E’ questione formale che potrebbe diventare sostanziale. La legge stabilisce che il Gip entro 5 giorni dall’arresto si debba procedere all’interrogatorio di garanzia. Pacifico ha ritenuto – seguendo l’iter giudiziario della vicenda – che l’interrogatorio di garanzia non doveva esserci. La difesa dell’ex sindaco di Scafati è già pronta a dar battaglia, asserendo la perdita d’efficacia della misura restrittiva allo scadere dei cinque giorni dalla notifica dell’ordinanza in questione. Intanto il dibattito sui social, pro e contro l’arresto, prosegue tra moderazione e qualche eccesso.