Scafati. L’avvocato Cucurachi vince su ex Equitalia salvando la vita di un imprenditore

Scafati. L’avvocato Marco Cucurachi vince una “battaglia” assai difficile contro Agenzia delle Entrate Riscossione tanto che, con un post sul suo profilo Facebook, la definisce “DAVIDE CONTRO GOLIA“. La vittoria dell’avvocato Cucurachi non solo salva un imprenditore in difficoltà ma, probabilmente, fa anche luce sul modus operandi di ex Equitalia.

Cucurachi scrive: “La Commissione Tributaria Regionale per la Campania di Napoli, sezione n. 25, con sentenza n. 9041, depositata il 2/12/19 ha rigettato l’appello proposto da Agenzia delle Entrate Riscossione (ex Equitalia) avverso la sentenza della Commissione Tributaria Provinciale n. 9121 del 2018.
Una vicenda complessa ed articolata che nasce da un’intimazione di pagamento per debiti ereditari (irpef, irap, iva) per un importo di circa 500.000,00 euro che un professionista dell’Agro nocerino avrebbe dovuto versare all’erario, nonostante una rinuncia all’eredità ed un’accettazione con beneficio di inventario senza attivo ma con sole passività. Il tutto con una iscrizione ipotecaria su un bene di proprietà. La Commissione di appello conferma la sentenza di I grado, ritenendo fondate le ragioni del contribuente, da me difeso.

Grande soddisfazione professionale per una vicenda umana che ha assunto una piega giudiziaria a seguito delle illegittime, continue e persistenti richieste di Agenzia delle Entrate Riscossione che non ha mai tenuto conto delle giustificazioni e spiegazioni rese dal contribuente in via stragiudiziale, compromettendone le normali condizioni di vita.”