Scafati, lamentele sulla mensa scolastica. Sarconio (M5S) chiede chiarimenti a sindaco e assessore

Scafati. Il Consigliere M5S Giuseppe Sarconio, dietro segnalazione dell’attivista Roberto Muccardi in merito al nuovo servizio mensa che desterebbe non poche perpelessità circa la qualità e la quantità dei pasti somministrati, produce un’interrogazione a risposta scritta riportata fedelemente di seguito:

“Premesso che, che il servizio che garantisce la somministrazione di pasti agli alunni delle scuole primarie e secondarie, rappresenta una prestazione importante quanto fondamentale per la scuola.
Il servizio mensa merita la massima attenzione da parte delle istituzioni ed un controllo serrato da parte degli enti preposti, soprattutto per quanto riguarda i processi di lavorazione e la qualità dei prodotti che vengono utilizzati.

Considerato che, da quando è attivo nel nostro comune il servizio mensa, sono arrivate numerose lamentele da parte di genitori preoccupati per un servizio offerto, a loro dire, di dubbia qualità. Le segnalazioni più frequenti si riferiscono anche alle quantità, porzioni piccole, qualità non eccelsa e spesso giunti presso i plessi scolastici anche fuori orario.

Chiedo per quanto esposto, come consigliere comunale appartenente al gruppo politico del MoVimento 5 Stelle, di essere informato, con risposta scritta, se il Sindaco, l’Assessore al ramo, il responsabile al ramo, hanno conoscenza di quanto esposto. Se hanno ricevuto segnalazioni simili e nel caso quali siano le azioni che hanno intenzione di porre in essere per risolvere le problematiche elencate.”